12 In Lifestyle/ Rubriche

Sposarsi in Toscana: ecco come (e dove) puoi dire…Si!

Sposarsi in Toscana

Sposarsi in Toscana. Quando i miei amici hanno detto Si!

Quello trascorso è stato un fine settimana ricco di emozioni. I miei amici (pugliesi) si sono sposati e hanno scelto come location la Toscana.

Niente mi ha reso più felice del loro annuncio di matrimonio e poter essere presente, nel “giorno più bello”, mi ha reso ancora di più entusiasta. Quando ho visto arrivare lei, Angela, con cui abbiamo condiviso vacanze, aperitivi, gioie e dolori…vestita di bianco, accompagnata da suo padre, beh…la commozione è stata inevitabile!

E poi lui, Massimiliano, per gli amici Max, in trepida attesa, sulla riva del mare – si! avete letto bene, i miei amici si sono sposati sul mare 🙂 – con gli occhi lucidi ad attendere la sua futura sposa…è stato un momento molto emozionante!

Così ho pensato alla creazione di una “mini guida” per futuri sposi!

Sposarsi in Toscana

Sposarsi in Toscana. Quali documenti preparare ?

Non indugiate: carta di identità e codice fiscale dei futuri sposi alla mano ed ecco fatto il primo passo verso il grande giorno! La burocrazia, non manca, eh…ma questo non deve farvi passare la voglia di sposarvi!

E’ fondamentale presentare una comunicazione all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune dove sarà celebrato il matrimonio, con indicato:

a) Data e luogo di nascita

b) Comune di residenza

c) Data del matrimonio

Sposarsi in Toscana

Sposarsi in Toscana. Un po’ di burocrazia

Se si è già stati sposati, è necessario comunicare data e luogo del precedente matrimonio e data del divorzio.

Se si è vedovi, è necessario comunicare il Comune e la data di morte del precedente coniuge.

Se desiderate celebrare il matrimonio con rito religioso, sarà necessaria anche la richiesta di pubblicazione di un ministro di culto, competente per il territorio del Comune dove si celebreranno le nozze.

Se si è cittadini stranieri, sarà necessario presentare il “nulla osta” rilasciato dal Consolato del proprio paese in Italia. (Art. 116 del codice civile).

Se non ci sono convenzioni internazionali attive tra l’Italia e lo Stato di appartenenza dello sposo o della sposa che ne stabiliscano l’esenzione, il nullaosta deve essere preventivamente legalizzato in Prefettura

Se il cittadino straniero non conosce la lingua italiana, deve essere assistito da un interprete sia nel momento in cui vengono effettuate le “pubblicazioni di matrimonio”, sia al al momento della celebrazione del matrimonio stesso.

Sposarsi in Toscana

Sposarsi in Toscana. Dove ?

I matrimoni e le unioni civili possono essere celebrati, su richiesta dei futuri sposi, all’interno dei Palazzi Comunali o in altre pertinenze di proprietà del Comune, denominati “Uffici distaccati di Stato civile”, individuati dal Comune stesso, in cui intendete celebrare il vostro matrimonio.

 

 Dove sposarsi in Toscana

Chi può aiutarti ad organizzare il tuo matrimonio

 

Sposarsi in Toscana. Per i Cittadini italiani residenti all’Estero

Se entrambi gli sposi sono residenti all’estero e iscritti all’A.I.R.E., (Anagrafe dei cittadini italiani residenti all’estero) le pubblicazioni di matrimonio possono essere effettuate rivolgendosi al Consolato Italiano competente.

Se solo uno degli sposi è residente all’estero e iscritto all’AIRE, mentre l’altro è residente in Italia, le pubblicazioni possono essere fatte direttamente presso il Comune di residenza.

 

Sposarsi in Toscana. Il rito civile

I cittadini stranieri possono validamente contrarre matrimonio in Italia, secondo il rito civile italiano o con rito religioso valido agli effetti civili, secondo i culti ammessi nello Stato.
Il documento fondamentale per la celebrazione del matrimonio dello straniero in Italia, come ho già scritto sopra, è il nullaosta, rilasciato dalla competente Autorità del Paese d’origine.

 

Matrimonio in Toscana. Scopri dove dire si!

 

Se i futuri sposi stranieri non sono domiciliati né residenti in Italia, anziché richiedere le pubblicazioni di matrimonio, dovranno sottoscrivere presso l’Ufficio di stato civile del Comune dove sarà celebrato il rito, un documento nel quale dichiarano che non esistono fra di loro impedimenti di parentela, affinità, adozione o affiliazione, né altri impedimenti al matrimonio, come previsto dal nostro Codice Civile.

Sposarsi in Toscana

Sposarsi in Toscana. Validità del matrimonio

Secondo la convenzione europea (con esclusione di Gran Bretagna e Paesi Scandinavi) il matrimonio, una volta celebrato, viene automaticamente trascritto anche nei rispettivi Paesi d’origine.

Sposarsi in Toscana. Il rito religioso

Per un matrimonio cattolico gli sposi dovranno scegliere una parrocchia di riferimento dove svolgere il corso prematrimoniale ed effettuare le pubblicazioni di matrimonio religiose.

Una volta effettuate le pubblicazioni, la coppia avvierà la procedura civile che porterà a ottenere il nullaosta e a sottoscrivere la dichiarazione che certifica l’assenza di impedimenti al matrimonio.

Nel caso di rito religioso in una location diversa dalla Chiesa, la Parrocchia rilascerà al sacerdote incaricato di celebrare il matrimonio, i vari documenti e certificati, vidimati dalla Curia. 

 

E voi, vi siete sposati con rito civile o rito religioso ?

Ancora non vi siete sposati ma siete prossimi alle nozze ?

Raccontatemi tutto nei Commenti! 🙂

Sposarsi in Toscana

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    veronica tacco12
    18 ottobre 2018 at 9:57

    sposarmi è un mio sogno che sepro presto si avveri 😀 anche i miei genitori si sono sposati in toscana e spero di replicare <3

    • Reply
      Simona Genovali
      23 ottobre 2018 at 18:45

      Ciao Veronica! Ti auguro di coronare presto il tuo sogno. Avvisami appena hai fissato la data 😉 Grazie per essere passata.

  • Reply
    Raffi
    18 ottobre 2018 at 10:11

    Sono sposata da così tanto tempo che ora sarei pronta per rinnovare i voti. Potrei organizzare un bel ricevimento in Toscana. Ma più che di carte e documenti, avrei bisogno di tante belle dritte sulle location più romantiche… 😉

    • Reply
      Simona Genovali
      23 ottobre 2018 at 18:48

      Ciao Raffaella…per le location, stiamo preparando qualcosa di veramente veramente speciale! Come’è che si dice ? Stay tuned! 😉 A proposito tu come stai ?

  • Reply
    consuelo gennari
    18 ottobre 2018 at 11:54

    Non sono prossima alle nozze ma sarebbe un sogno sposarsi sotto un gazebo con vista vigneto!

  • Reply
    sheila
    18 ottobre 2018 at 20:14

    La Toscana è così meravigliosa che è perfetta per un matrimonio indimenticabile

  • Reply
    Anna Di
    19 ottobre 2018 at 10:20

    Se dovessi risposarmi, o magari rinnovare la promessa, stanne certa che verrei in Toscana.. mini guida utilissima, me la salvo, non si sa mai!

    • Reply
      Simona Genovali
      23 ottobre 2018 at 18:47

      Ciao Anna…facciamo così, tu rinnovi le tue promesse in Italia ed io in Australia, che ne dici ? Però ognuno si tiene il suo di marito, ok ? ahahah! Un abbraccio e grazie per la visita.

  • Reply
    Martina Bressan
    19 ottobre 2018 at 12:18

    A mio papà piace molto la Toscana e ha fatto una festa di anniversario con rito di rinnovo delle promesse a Pienza in un piccolo borgo, è stato bellissimo

    • Reply
      Simona Genovali
      23 ottobre 2018 at 18:46

      Lo credo! Pienza poi è fantastica! Grazie per la visita 🙂

  • Reply
    ylenia pravisani
    19 ottobre 2018 at 18:20

    Io mi sono sposata un anno fa, ma il tuo articolo è utilissimo perchè ci sono tante coppie anche straniere che amano l’Italia e la Toscana si presta a fare da scenario meraviglioso per un matrimonio da favola!

    • Reply
      Simona Genovali
      23 ottobre 2018 at 18:44

      Cara Ylenia ti ringrazio per il tuo feedback. In effetti è proprio così, ci sono tante coppie che scelgono la Toscana per le loro nozze, spero che queste informazioni possano essere utili a qualcuno. Un abbraccio..e tu dove ti sei sposata ? 🙂

    Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi