13 In Itinerari in moto/ Toscana/ Vacanze in Toscana

Maremma Grossetana: idee ed itinerari da scoprire. Anche in autunno!

Maremma Grossetana

Maremma Grossetana. Dove andare e cosa vedere

Spesso rimango meravigliata di quanto il territorio della Toscana riesca ad essere così variegato e ricco di paesaggi, storia e cultura. Non fa eccezione anche una zona vasta e di rara bellezza, come il territorio della cosiddetta “Maremma Grossetana”.

Con questo termine, intendiamo distinguere questa parte della maremma, dalla Maremma laziale, che comprende l’area del viterbese.

Questo territorio, considerato nel passato di secondo piano per la sua conformazione principalmente paludosa, e poi successivamente bonificato con l’opera di Leopoldo di Lorena, racchiude tutta l’area interna e costiera della provincia di Grosseto.

Maremma Grossetana

Monte Argentario

Si tratta di un’area che si espande a nord fino al Golfo di Follonica (andando ancora più su entreremmo nella cosiddetta Maremma Pisana), per arrivare a sud con il promontorio dell’Argentario e la zona di Capalbio, ideale confine con la già citata area della Maremma laziale.

Come detto non è solo la costa ad appartenere a questo territorio, ma anche tutta la parte interna che comprende le Colline Metallifere, la zona dei cosiddetti paesi del tufo (Pitigliano, Sorano e Sovana), con il fiume Albegna e tutta l’area nei pressi del Monte Amiata.

Maremma Grossetana

Grosseto

Maremma Grossetana. Il territorio

Si tratta di un territorio molto vasto, davvero impossibile riuscire a visitarlo in pochi giorni nella sua interezza. La provincia di Grosseto risulta la seconda d’Italia per dimensione, non certo per densità abitativa, vista la presenza di piccoli paesi e nessun grande centro urbano a parte Grosseto, che rimane comunque una città di media dimensione con i suoi 80.000 abitanti.

Maremma Grossetana. Cosa vi consiglio di vedere

Consigliarvi di vedere “tutto” è forse una risposta troppo sintetica, non credete ? Eppure esprime l’imbarazzo della scelta che un territorio così, regala ogni volta al visitatore. Per questo voglio proporvi alcuni suggerimenti e idee di itinerari da scoprire in auto o in moto, che spero possano esservi utili.

Maremma Grossetana

Maremma Grossetana. Quando andare

Grazie al clima mite di questi mesi autunnali per noi che siamo già in Toscana, è stato possibile visitare questa zona in moto. La Maremma Grossetana, tuttavia, si presta ad essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno. Basta che scegliate qual è il colore che desiderate vedere: dal giallo della campagna all’azzurro del cielo e del mare!

I colori della natura cambiano come i pensieri, con il passare delle stagioni, perciò sono sicura che qui troverete il colore giusto per voi. La natura saprà sicuramente regalarvi un bellissimo ricordo del vostro viaggio in Maremma.

Scopri quali città della Toscana puoi visitare

Maremma Grossetana. La costa

Amate vedere il mare e non fate distinzione tra estate o inverno ? La Maremma Grossetana è ricchissima di tratti costieri dal grande impatto paesaggistico. Partendo da nord, vi consiglio di non perdere tutto il territorio del Golfo di Follonica, ricco di spiagge e località balneari caratteristiche, tra le quali meritano di sicuro una sosta:

  • Il Puntone di Scarlino, che è un antico centro commerciale diventato oggi una località balneare molto conosciuta per le sue spiagge e soprattutto per il moderno porto turistico che la caratterizza
  • Torre Mozza, una fortificazione costiera e torre di avvistamento con funzioni difensive risalente al 1500 che sorge proprio sulla riva della cosiddetta Spiaggia di Torre Mozza, situata proprio al centro del Golfo di Follonica
  • Cala Violina e Cala Civetta, piccole spiagge caratterizzate da sabbia chiara ed acque limpidissime. Delle due è probabilmente più conosciuta la prima, il cui nome deriva dal fatto che se si cammina sulla sua sabbia (soprattutto in situazioni di relativa calma, senza turisti – come d’inverno per esempio) si può quasi sentire un suono molto simile a quello di un violino

Maremma Grossetana

Scendendo più a sud non può mancare una visita a località balneari che sono anche un vanto turistico della zona, come Castiglione della Pescaia con la sua parte inferiore, più moderna e ricca di negozietti e caratterizzata da un’ampia area portuale, e con la parte superiore, caratterizzata dal Castello eretto dalla famiglia degli Aldobrandeschi.

Dove andare a cavallo in Maremma

Una visita serale è consigliata, soprattutto nel tardo pomeriggio, per la splendida vista che si può ammirare dalla piazzetta panoramica posta a ridosso proprio del Castello.

Oltre alla spiaggia di Castiglione, non dimentichiamo di citare anche altre spiagge della zona, come quella delle Rocchette, Marina di Grosseto (ideale per un turismo tranquillo per famiglie).  Lungo la fascia costiera, caratterizzata soprattutto dalla pineta Maremmana, troverete anche numerosi camping pronti ad ospitarvi.

Maremma Grossetana

Castiglione della Pescaia

Scendendo nella parte meridionale, impossibile non citare il fascino di tutta la costa del Promontorio dell’Argentario,  troverete due splendidi paesi ricchi di storia come Porto Santo Stefano e Porto Ercole, ma anche altre località che meritano una visita come Talamone, Capalbio e la spiaggia dell’Ansedonia.

Purtroppo raccontare tutto è impossibile, questi sono solo alcuni spunti che spero possano esservi utili come base di partenza, quel che è sicuro è che la Maremma è senza dubbio un angolo di Toscana da scoprire!

Cosa fare d’autunno in Toscana

Maremma Grossetana. I borghi

La Maremma Grossetana, non è soltanto “mare e costa”, anzi! Gran parte dei suoi tesori sono visibili nella parte interna, prima di tutto grazie agli splendidi paesaggi collinari tipici della zona che degradano dolcemente verso il mare e ai borghi che compaiono dietro una curva, dopo lunghi tratti di strada senza trovare centri abitati.

Maremma Grossetana

Ecco secondo me, quelli che sono i principali borghi da visitare: sono ben accette tutte le aggiunte che volete, in modo da scoprire insieme a voi anche i paesi meno conosciuti, ma non per questo meno caratteristici.

Partendo da nord, non può mancare una visita al paese di Massa Marittima, molto conosciuto per la splendida piazza dominata dalla Cattedrale di San Cerbone, imponente esempio di architettura romanica.

Proprio all’interno del perimetro della piazza si svolge ogni anno il celebre Balestro del Girifalco, festa per eccellenza, nella quale i tiratori di balestra di ogni zona della città si sfidano seguendo le regole degli antichi giochi di guerra.

Maremma Grossetana  Maremma Grossetana

Non lontano da qui, vi consiglio un paese molto piccolo ma interessante, come quello di Tatti. Adesso che siete arrivati fin qui, non vi resta che visitare il bacino lacustre del Lago dell’Accesa.

Molto ricca è la parte interna più vicina alla zona di Grosseto, dove si trovano numerosi paesi davvero caratteristici e che meritano una visita:

  • Magliano in Toscana, con la sua cinta muraria davvero ben conservata e che può essere visitata per un lungo tratto liberamente, con bellissimi scorci sull’intera zona
  • Scansano, paese conosciuto per essere territorio di produzione del famosissimo Morellino, ma anche zona ricca di castelli e reperti archeologici
  • Pitigliano, Sorano e Sovana, denominati “Borghi del Tufo”: si può dire che questi paesi sono stati costruiti scavando proprio nel tufo! Ognuno di questi borghi meriterebbe una lunga presentazione ma per adesso vi chiedo di fidarvi di me a scatola chiusa e accettare il consiglio di andare a visitarli!
  • Il borgo antico di Capalbio resta un’altra tappa molto importante dal punto di vista storico che vi permetterà anche di sorprendente Giardino dei Tarocchi: un parco artistico ideato dall’artista Niki de Saint Phalle,  ricco di statue ispirate alle figure degli Arcani Maggiori dei Tarocchi
Maremma Grossetana

Le mura di Magliano

Maremma Grossetana

Pitigliano

La Maremma Grossetana. Buono a sapersi

Come ho già detto, si tratta solo di una piccola selezione, per trasmettervi la ricchezza di un territorio pieno di  bellezze paesaggistiche, ma anche di storia e cultura.

La Maremma grossetana è molto amata dal turismo nostrano, ma soprattutto da quello internazionale, tanto che sono in molti quelli che desiderano tornare qui in pianta stabile, per poter godere ogni giorno di quello che il territorio sa offrire e in particolare di una diversa qualità della vita stessa, più semplice e meno caotica.

Fortunatamente il mercato immobiliare locale sembra recepire questo bisogno, infatti è possibile trovare moltissime opportunità per chi desidera acquistare casa.

E voi siete già stati in Maremma o avete intenzione di venire a breve? Fatemi sapere le vostre esperienze di viaggio, sarò felice di leggervi!

Maremma Grossetana

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Cinzia
    13 Dicembre 2018 at 10:19

    Adoro la Toscana e adoro le moto! Però, aihmè, non sono mai stata in Toscana in moto! Sempre e solo in macchina e mai nella zona del Grossetano… Che paesaggi mozzafiato… la Toscana è davvero magica, tutta!

  • Reply
    Francesca
    13 Dicembre 2018 at 23:21

    Ho trovato tanti spunti per un weekend fuori porta, anche io e il mio fidanzato giriamo in moto e in primavera mi piacerebbe tornare da quelle parti! 😉

    • Reply
      Simona Genovali
      15 Dicembre 2018 at 14:33

      ciao Francesca mi fa molto piacere! Ti aspettiamo presto in Toscana. 🙂

  • Reply
    anna di
    14 Dicembre 2018 at 3:18

    La Toscana in moto per me è la cosa più bella, viaggiare in mezzo a questi campi di grano (adoro la foto con le rotoballe) , percorrere la costa, fermarsi a vedere Pitigliano o Grosseto… ohh mi sa che questa estate vengo a trovarti!

    • Reply
      Simona Genovali
      15 Dicembre 2018 at 14:34

      Anna ma si! Vieni, ci organizziamo. Mi farebbe tanto piacere. A presto e grazie per la visita.

  • Reply
    Paolo salvetti
    14 Dicembre 2018 at 8:50

    la nostra toscana è sempre splendida, in ogni stagione! ho letto con piacere

  • Reply
    Raffi
    14 Dicembre 2018 at 21:59

    Confesso che è una zona della Toscana che conosco molto poco e mi piacerebbe girarla con calma. Io non sono una motociclista, ma apprezzo i tour on the road.

    • Reply
      Simona Genovali
      15 Dicembre 2018 at 14:33

      Ciao Raffaella potete visitare la Maremma toscana comodamente anche in auto. Spero ne avrei l’opportunità perchè è una zona bellissima.

  • Reply
    Francesca
    4 Gennaio 2019 at 13:52

    Un ricchissimo on the road! Grazie per tutti questi consigli, li tengo a mente. Ho tanta voglia di tornare in Toscana 🙂

    • Reply
      Simona Genovali
      5 Gennaio 2019 at 20:59

      Ciao Francesca, ben ritrovata! E’ da giugno che non ci vediamo. Come stai ? Ti aspetto in Toscana 🙂

  • Reply
    sofia
    5 Gennaio 2019 at 8:22

    Di tutti questi posti ho visto solo Castiglion della Pescaia e l’ho trovato molto bello. Devo recuperare con gli altri 😀

  • Reply
    Giovy Malfiori
    15 Febbraio 2019 at 6:42

    La Maremma è una di quelle zone della Toscana dove sono stata troppo tempo fa per poterne scrivere per bene. Tornerò di sicuro.

  • Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi