32 In Itinerari di un giorno/ Toscana/ Vacanze in Toscana

Il lago di Massaciuccoli e l’Oasi Lipu: un piccolo paradiso da scoprire!

Lago di Massaciuccoli

Il territorio. Il lago di Massaciuccoli e l’Oasi LIPU

Il lago di Massaciuccoli e l’Oasi Lipu li ho sempre avuti vicino. Il lago poi, l’ho visto per anni dall’alto, passando in auto sul ponte della famigerata A12, in direzione Genova o Roma.

Per noi che abitiamo nel comune di Massarosa, questa autostrada è la cosiddetta “bretella”. Una linea retta che sfreccia nello spazio circostante e interrompe il verde delle colline e degli uliveti. Ho sempre considerato il lago di Massaciuccoli un posto adatto per soli pescatori e cacciatori.

Poi qualche anno fa, quando ho conosciuto Fabio, l’uomo che poi sarebbe diventato mio marito, ho riscoperto il lago e il padule di Massarosa come una vera e propria risorsa per il nostro territorio.

Lago di Massaciuccoli

Insieme con il suo “barchino” (piccola barca da pesca tipica di queste zone) siamo andati alla scoperta di angoli incontaminati del padule. Girovagando insieme tra i canali, abbiamo scoperto paesaggi che sembravano usciti da una cartolina e fotografato tramonti che parevano dipinti.

Insomma, mi sono innamorata due volte: di mio marito e…del lago di Massaciuccoli!

Ah, mi raccomando. Non avventuratevi da soli nei canali. 😊

 

Il Lago di Massaciuccoli e l’Oasi Lipu. Un po’ di storia

Nel 1979, grazie a una delibera della regione Toscana, venne istituito il Parco Naturale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli.

Nel 1994 nasce l’ Ente parco regionale Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli con lo scopo di tutelare il litorale pisano e lucchese e valorizzarne le attività economiche territoriali.

Dal 1985, la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) in accordo con l’Ente parco regionale, gestisce quella che viene definita “Riserva Naturale del Chiarone”, che rappresenta la parte est del lago, in corrispondenza del paese di Massaciuccoli. Oggi è denominata Oasi Lipu Massaciuccoli.

 

Alla scoperta del lago

Il lago di Massaciuccoli e le aree palustri circostanti, con oltre 2000 Kmq di superficie, rappresentano la zona umida più estesa della Toscana. Il lago bagna 3 comuni: Viareggio, Massarosa, Pisa.

Lago di Massaciuccoli

Per essere più precisi, le località che vi si affacciano sono: Torre del Lago (nel comune di Viareggio), Migliarino – San Rossore (comune di Pisa), Massaciuccoli e Massarosa (nel comune di Massarosa).

Il canale principale del lago è denominato canale Burlamacca e sfocia nel mare di Viareggio.

Lungolago, oltre alla Riserva naturale del Chiarone di cui sopra, troviamo la Riserva naturale Punta Grande lato sul lato nord, mentre sul lato ovest la Riserva naturale Chiuso del Lago.

 

Il Lago di Massaciuccoli. Caratteristiche

E’ considerato un lago-stagno per la profondità delle acque inferiore a 2 metri (in alcuni punti max 4.40 mt) e la bassa salinità.

Il fondo del lago è al di sotto del livello del mare. La sua forma è più o meno circolare e il perimetro è di oltre 10 Km.

La superficie dell’intero bacino si è ridotta notevolmente negli ultimi secoli a causa delle continue bonifiche e dello sviluppo agricolo delle zone circostanti.

Lago di Massaciuccoli

Lungo i canali, è possibile vedere la cosiddetta “erba paperina”, piante galleggianti molto tipiche di questa zona, le canne di palude, il falasco e la lisca.

E’ possibile ammirare anche le ninfee, purtroppo sempre più rare.

Il lago di Massaciuccoli è diventata un’importante area di nidificazione per uccelli come il falco di palude e l’airone rosso.

È possibile praticare attività sportive, quali pesca, vela e canottaggio o prenotare sezioni di birdwatching.

Sul lago si affacciano 3 importanti ville storiche. Leggi qui!

Lato Torre del Lago sorgono Villa Puccini, legata al compositore Giacomo Puccini, e Villa Orlando (location per matrimoni, scopri dove dire Si in Toscana!). A pochi Km dall’Oasi Lipu, in località Quiesa, nel comune di Massarosa sorge Villa Ginori. Un luogo bellissimo credetemi, ma nel dirlo sono di parte lo so. Mi sono sposata proprio qui. 😊

 

Il Lago di Massaiuccoli e l’Oasi Lipu

Si tratta di un’area paludosa di circa 60 ettari, lungo le sponde del lago, a ridosso del paese di Massaciuccoli, nel comune di Massarosa, un antico borgo di origine romana che dà il nome al lago.

Oasi Lipu

L’oasi è visitabile a piedi, grazie a un sistema di camminamenti a palafitta che attraversano la palude e permettono di osservare gli angoli più caratteristici del lago. Una delle attività maggiormente praticate all’interno dell’oasi è il birdwatching, con oltre 250 specie di uccelli segnalate: falco di palude, germani, fischioni, folaghe e aironi, per citarne alcuni.

E’ possibile effettuare escursioni guidate a bordo dei caratteristici “barchini da palude”, oppure noleggiare una barca a remi o un kayak.

Per qualsiasi informazioni ecco i contatti dell’Oasi Lipu a cui potete rivolgervi per conoscere con precisione le attività e le visite guidate.

Vi anticipo che l’oasi è aperta al pubblico tutti i giorni dell’anno.

Tel. 0584/975567 fax 0584/975488

e-mail: oasi.massaciuccoli@lipu.it

Oasi Lipu

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    marina
    8 maggio 2018 at 13:40

    Ammetto la mia ignoranza sulla geografia e sulla presenza di questo delizioso lago toscano. Massaciuccoli lho sentita molto spesso nominare, ma non la conoscevo e tanto meno il suo bacino e le sue erbe paperine!

    • Reply
      Simona Genovali
      8 maggio 2018 at 16:01

      Ciao Marina è una zona molto bella da vedere e ci sono tanti itinerari da fare a piedi in mezzo alla natura. Grazie per la visita!

  • Reply
    Anna
    8 maggio 2018 at 15:27

    Splendide le foto con le nuvole riflesse sul lago e i ricordi della vostra avventura romantica! Direi che è un posto da scoprire insieme alla dolce metà!

  • Reply
    Anna
    8 maggio 2018 at 15:29

    Grazie Simona, ogni volta che entro nel tuo sito mi innamoro sempre piu della Toscana, anche se in realtà gia la amavo. Non conoscevo affatto questo angolo di paradiso, un lago che da come lo descrivi e dalle foto è proprio da visitare. Complimenti, mi piace molto come scrivi

    • Reply
      Simona Genovali
      8 maggio 2018 at 15:59

      Grazie! Per i complimenti e perché se riesco a trasmettere l’amore per la mia terra, vuol dire che sono sulla strada giusta!

  • Reply
    Raffi
    8 maggio 2018 at 15:55

    Ciao! quando ho visto le foto di questo post ho capito perché Puccini quando venne nella bergamasca scelse Caprino Bergamasco per trascorrere le sue vacanze e perché quando tornò nella sua terra scelse Torre del Lago per costruire la sua villa. I colori sono molto simili e anche l’andamento sinuoso delle colline. Bello il post. Grazie.

  • Reply
    Erica
    8 maggio 2018 at 18:20

    Bellissime le foto! Addirittura 2000 kmq, non credevo ci potesse essere un lago di tale grandezza in quelle zone! Sembra un’oasi, nel vero senso del termine!

  • Reply
    Carola
    8 maggio 2018 at 18:57

    Non conoscevo il lago di Massaciuccoli e si che in Toscana ci vengo anche abbastanza spesso. La tua descrizione fa venire proprio voglia di passarci un pomeriggio di ozio e tranquillità 😁. Belle le foto!

    • Reply
      Simona Genovali
      8 maggio 2018 at 18:59

      Grazie! Si è il posto ideale per una bella siesta! 😉

  • Reply
    Zucchero Farina in viaggio
    8 maggio 2018 at 22:13

    Un luogo che non avrei mai scoperto se non avessi letto il tuo post

  • Reply
    Simona
    9 maggio 2018 at 9:57

    Il lago è spettacolare, le foto con i riflessi ne sono la prova evidente. Ma la storia che ti ha unita a lui è ancora più meravigliosa, la storia di un doppio amore nato! Grazie per averla condivisa con noi!

    • Reply
      Simona Genovali
      9 maggio 2018 at 11:01

      Ciao Simona spero che avrai occasione di visitare il Lago!

  • Reply
    Giulia M.
    9 maggio 2018 at 10:24

    Sono stata nei dintorni del lago di Massaciuccoli e se ricordo bene anche all’oasi Lipu con la scuola! Non mi è mai dispiaciuto passare da quelle parti e concordo che a volte regala tramonti e momenti che non sembrano reali.

    • Reply
      Simona Genovali
      9 maggio 2018 at 11:02

      Ciao Giulia la natura a volte ci regala spettacoli incredibili!

  • Reply
    Claudia
    9 maggio 2018 at 13:41

    Quanti posti semi-sconosciuti ci sono Italia! Non conoscevo il lago di Massaciuccoli. Grazie al tuo post adesso lo conosco anche io, devo solo organizzare una gita per visitarlo.

  • Reply
    Raffaella
    9 maggio 2018 at 16:19

    Confesso di aver sentito solo nominare questo lago, senza le tue indicazioni non avrei saputo davvero dove collocarlo. Sembra uno di quei luoghi perfetti per trascorrere quella che io chiamo una giornata in assoluta lentezza!

    • Reply
      Simona Genovali
      9 maggio 2018 at 19:11

      Ciao Raffaella in effetti è proprio un luogo dove il tempo si ferma e tutto scorre più lentamente…

  • Reply
    Dani
    10 maggio 2018 at 11:25

    Non conoscevo questo lago… sembra davvero un bel posto, tranquillo e rilassante

  • Reply
    Alessandra
    11 maggio 2018 at 11:39

    questo è uno di quei luoghi in cui non sono mai stata, grazie per la dritta! lo metto in agenda per la prossima volta che si va da queste parti 🙂

    • Reply
      Simona Genovali
      11 maggio 2018 at 11:47

      Ciao Alessandra, ti aspettiamo con piacere! Grazie per la visita. 😀

  • Reply
    Martina
    11 maggio 2018 at 20:35

    La scorsa estate ci siamo dati del tempo per conoscere un po’ la Toscana, abbiamo trascorso più di qualche weekend a visitare non le città ma le cittadine più piccole della regione, e i borghi. Non ho avuto modo di vedere il lago Massaciuccoli è me ne sto pentendo, davvero bello. Grazie per le foto, e la storia penso che quest’estate ci faremo volentieri un salto !

    • Reply
      Simona Genovali
      11 maggio 2018 at 22:47

      Ciao Martina! Se ritorni in Toscana spero avrai occasione di visitare il Lago di Massaciuccoli! Grazie per la visita!

  • Reply
    Krizia Ribotta Giraudo
    12 maggio 2018 at 15:28

    Adoro i laghi, mi tramettono tranquillità. E la Toscana rimane la mia regione preferita, senza ombra di dubbio!

  • Reply
    Arianna
    15 maggio 2018 at 15:14

    deve essere un luogo tremendamente suggestivo, lo inserisco nella mia bucket list <3

  • Reply
    Occhio allo Scatto
    19 maggio 2018 at 0:17

    L’Oasi Lipu è sicuramente simile all’oasi dei Variconi che abbiamo in Campania. Ci piace molto praticare il birdwatching, infatti gli abbiamo dedicato un articolo. 🙂

  • Reply
    Laura
    19 maggio 2018 at 22:30

    Nel mio primo viaggio on the road in Toscana nell’estate della maturita’ sono passata anche a Massaciuccoli. E’ una zona in cui mi piacerebbe tornare e rivederla ora con il mio bambino.

  • Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi