9 In Isole toscane/ Toscana

Dove fare snorkeling all’Isola d’Elba. Prendete maschera e pinne…e venite con me!

Dove fare snorkeling allisola delba

Dove fare snorkeling all’isola d’Elba. Venite con me, sotto il mare di Portoferraio

Prima di dirvi dove fare snorkeling all’isola d’Elba, una delle mie isole preferite, cercherò di spiegarvi perchè ho sempre subito il fascino delle isole. Forse perché posso vederne l’inizio e la fine. Percorrere un lembo di terra che ha una dimensione precisa e andare da una parta all’altra, un po’ come se avessi un filo tra le dita e potessi allungarlo o accorciarlo a seconda di come soffia il vento.

Le isole mi hanno sempre danno l’idea di poter disegnare l’infinito e al tempo stesso misurarne i confini. Scegliere se camminare a piedi nudi, arrampicarmi, fermarmi, correre oppure dipingere nuovi colori e scoprire nuovi profumi.

Quando ho conosciuto mio marito, ricordo che durante i primi tempi, da “fidanzati”, mi prendeva in giro per questo mio “spirito nomade” e per l’amore spassionato per le isole. Poi ho contagiato anche lui. 🙂

Così, da quanto ci siamo conosciuti, abbiamo esplorato insieme diverse isole italiane come lIsola d’Elba, l’Isola di Capraia, la Sardegna, la Sicilia…

Adesso, a dire il vero, mi sento un po’ meno sola nel condividere questa mia passione per le isole.

In questo post vi racconterò dove potete fare snorkeling all’Isola d’Elba.

Dove fare snorkeling all'isola d'elba

Dove fare snorkeling all’Isola d’Elba. Il racconto di una “fifona” (cioè io!)

Dovete considerare che avete davanti a voi una “fifona” – la sottoscritta – con una paura folle dell’acqua profonda. Voglio e devo ringraziare soprattutto mio marito se oggi, alla tenera età di quasi 44 anni riesco a fare un tuffo nelle acque profonde – quelle dove non si tocca – e cosa importante e a dire poco “straordinaria” – sono riuscita a fare snorkeling.

Tutto è iniziato mettendo i piedi nell’acqua, letteralmente aggrappata (o dovrei dire “avvinghiata”) alla scaletta della barca o del gommone che abbiamo preso a noleggio durante i nostri viaggi alla scoperta delle isole toscane.

Scopri Porto Azzurro!

Piano piano e con tanta pazienza da parte di mio marito e coraggio da parte mia, sono riuscita a superare questa paura e a provare una delle esperienze più belle che abbia mai fatto in vita: lo snorkeling!

Intendiamoci, ho ancora bisogno dei miei tempi, ho bisogno di avvicinarmi all’acqua con calma e familiarizzare con l’ambiente ma poi una volta indossata la maschera, ve lo dico…non mi ferma più nessuno!

Per questo, ci tengo a condividere con voi una piccola prova che sento di aver superato. Qualcosa che ha a che fare con la famigerata “zona di comfort” da superare, di cui tanti coach e motivatori parlano.

Ricordo la prima stella marina che ho visto e il primo scorfano (pesce della famiglia degli Scorpaenidae) che mi è passato davanti con la sua aria tenebrosa.

Non so se anche voi che state leggendo questo articolo, siete amanti dello snorkeling ma se non avete mai provato questa esperienza, vi suggerisco di farlo quanto prima. Ne rimarrete estasiati! Il mare, cari amici, è ricco di bellezze straordinarie!

Come prima tappa del nostro viaggio “sotto i mari”, vi porterò a Portoferraio, dove ho iniziato a fare snorkeling scoprendo un mare fantastico.

dove fare snorkeling all'isola d'elba

Questa non sono io…ma un sub esperto!

Dove fare snorkeling all’isola d’Elba. Prima tappa Portoferraio

Portoferraio è il primo comune dell’Isola d’Elba, quello da cui, in genere si arriva e si parte.

Alcuni di voi sapranno già che Napoleone Bonaparte scelse Portoferraio come sua residenza. Ancora oggi infatti è possibile visitare la Villa dei mulini e la Villa di San Martino.

Con Napoleone la città, così come l’intera isola, conobbero il loro periodo di massimo splendore economico e culturale.

La città è ricca di antiche fortificazioni, nate per protegger l’isola dalle intemperie del mare e dalle scorrerie dei pirati.

L’isola d’Elba può essere visitata tutto l’anno, ma se posso darvi un consiglio, fossi in voi eviterei il mese di Agosto.

Dove fare snorkeling all'sola d'Elba Dove fare snorkeling all_isola d_elba

Dove fare snorkeling all’isola d’Elba. Ecco quali spiagge dovete assolutamente provare

  • spiaggia della Bagnaia: è la spiaggia più ampia ed attrezzata di questo tratto di costa. Qui trovate ciottoli e sabbia. E’ un buon punto di partenza per fare snorkeling o escursioni in barca o in canoa
  • spiaggia della Biodola: è una spiaggia di sabbia fine dorata, circondata dalla macchia mediterranea che scende fino al mare. Qui trovate bellissimi alberghi e una spiaggia attrezzata. E’ possibile praticare sci nautico, immersioni sub e surf
  • spiaggia della Padulella è una spiaggia di sabbia e ciottoli, annoverata tra le cosiddette “spiagge bianche” dell’Elba, con mare cristallino e azzurro. Molto adatta allo snorkeling!
  • spiaggia di Seccione: è una spiaggia di sabbia e ciottoli, veramente bella con fondale adatto per le immersioni. Ricordatevi però che si può raggiungere solo a piedi attraverso una scalinata di oltre 100 scalini!
  • spiaggia di Capo Bianco: è una spiaggia di piccoli ciottoli bianchi attrezzata e molto suggestiva per le alte e ripide falesie che la circondano
  • spiaggia Le ghiaie: è una spiaggia di ciottoli (attrezzata) e uno dei posti più belli per fare snorkeling! Provare per credere
Dove fare snorkeling all'Isola d'Elba

Spiaggia Le Ghiaie

Dove fare snorkeling all’Isola d’Elba. Come arrivare sull’isola e come muoversi

Se il vostro punto di partenza è il cosiddetto continente, l’unico modo per arrivare a Portoferraio è il traghetto da Piombino da dove si effettuano “corse” o meglio traversate giornaliere con destinazione Portoferraio, Rio Marina oppure Cavo.

La traversata Piombino-Portoferrario dura poco più di 1 ora.

Vi suggerisco di arrivare sull’isola con l’auto o meglio ancora con le 2 ruote oppure noleggiate uno scooter ma se potete, optate sempre per le 2 ruote. Vi potrete muovere più facilmente, parcheggiare velocemente e godervi in piena libertà l’isola.

Dove fare snorkeling isola d'elba

Fabio e Simona Destinazione Toscana

Quando ti dicono che l’isola è finita e devi tornare a casa!

Buono a sapersi

Dal 29 agosto al 9 settembre 2019 si terrà il Festival Internazionale della musica. Quest’anno ci saranno 10 concerti che si svolgeranno a Portoferraio, al Teatro dei Vigilanti, in Piazza Cavour (in pieno centro storico), all’hotel Hermitage e presso le Fortezze medicee.

 

Quale voce viene sul suono delle onde

che non sia la voce del mare?

È la voce di qualcuno che ci parla,

ma che se ascoltiamo tace,

proprio per esserci messi ad ascoltare.

E solo se mezzo addormentati,

udiamo senza sapere che udiamo,

essa ci parla della speranza

verso la quale, come un bambino

che dorme, dormendo sorridiamo.

Sono isole fortunate,

sono terre che non hanno luogo,

dove il Re vive aspettando.

Ma, se vi andiamo destando

tace la voce e solo c’è il mare.

(Fernando Pessoa)

guest post Toscana

Destinazione Toscana collabora con Aziende, Agenzie di Comunicazione e Brand per la realizzazione di campagne di comunicazione legate al mondo dei viaggi. Siamo sempre disponibili a valutare opportunità di collaborazione con Amici e Blogger che si occupano di viaggi. Per saperne di più scrivimi!

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Gloria
    4 Giugno 2019 at 13:53

    Non sono mai stata al isola d’elba Ma amo fare snorkeling! Se andrò mi ricorderò dei tuoi consigli !!

  • Reply
    francesca milione
    4 Giugno 2019 at 17:04

    Anche io amo da morire le isole. Mi danno un senso di libertà assoluta. Le adoro. Ottimo articolo e terrò presente le aree dove fare snorkeling.

  • Reply
    Maria Cristina
    4 Giugno 2019 at 17:58

    Isola d’elba è stupenda da visitare come anche le altre isole bellissimo questo articolo

  • Reply
    Erika Cammarata
    5 Giugno 2019 at 10:37

    Sei stata coraggiosissima. Te lo dico perché so cosa vuol dire quando ti prende da una parte la paura ma dall’altra la voglia di scoprire cosa c’è dall’altra parte. E ce l’hai fatta nel modo più bello, vedendo un’acqua splendida e non solo.
    Sono stata parecchie volte all’Isola d’Elba, ma non ho mai fatto troppe cose in mare. Io sono una completa matta quando o un po’ di timore e mi lancio sempre nelle cose più folli, ma devo dire non ho mai fatto snorkeling. Ho fatto rafting e kitesurf (da pazzi, non lo rifarò mai più) e vorrei fare paracadute (ma non me lo faranno mai fare per via di un problemino cardiaco). Il mio problema più grande è che io in spiaggia ci vado dalle 18.30 in poi e mi sa che in acqua non vedrei nulla.

    • Reply
      Simona Genovali
      6 Giugno 2019 at 11:11

      Ciao Erika! Ho fatto un volo in tandem con il paracadute…siamo fatti proprio strani! Quello lo rifarei anche subito, per lo snorkeling invece…è stata una grande fatica ! E ho ancora tante cose da imparare. Grazie per la visita.

  • Reply
    Nicoletta Cillara
    5 Giugno 2019 at 14:42

    Amo l’isola d’Elba!!! E anche a me ha fatto lo stesso effetto!!! Immergersi in quelle acque meravigliosamente cristalline è inevitabile! Ti invogliano, ti invitano… anche a guardare il mondo immerso!!!
    Capo Bianco tra le mie preferite!!!

    • Reply
      Simona Genovali
      6 Giugno 2019 at 11:09

      Ciao Nicoletta…mi sono innamorata di Capo Bianco! Un saluto e grazie per la visita.

  • Reply
    Veronica
    5 Giugno 2019 at 20:23

    Esperienza stupenda che dev’essere stato fare snorkeling in questo piccolo paradiso che è l’Isola d’Elba! Io non credo riuscirei, ho una capacita di apnea pari a zero! Anche se non ho paura dell’acqua profonda. Ti faccio un plauso però perché ci vuole coraggio nel farlo! Da Isolana poi non posso far altro che amare questi paesaggi!

    • Reply
      Simona Genovali
      6 Giugno 2019 at 11:08

      Ciao Veronica, in effetti non è stato semplice. Ho ancora tante cose da imparare! Isolana…dell’isola…di ? Un abbraccio e grazie per la visita.

    Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi