0 In Toscana/ Vacanze in Toscana

Cala Violina: una spiaggia da favola nella Maremma Toscana!

Cala Violina

Cala Violina. Una spiaggia da favola nella Maremma Toscana

Con il suo mare cristallino, la sabbia del colore dell’oro e l’infinita distesa di alberi alle sue spalle, Cala Violina non ha niente da invidiare alle più famose spiagge italiane!

E’ un piccolo angolo di paradiso incastonato nel sud della regione Toscana, una spiaggia intima e selvaggia, un luogo tutto da scoprire!

Cala Violina. La Riserva naturale delle Bandite di Scarlino

Completamente circondata dai boschi della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino (splendida riserva protetta di circa 8700 ettari suddivisi tra i territori dei comuni di Castiglione della Pescaia, Scarlino, Follonica e Gavorrano), la spiaggia di Cala Violina è celebre per la sua semplice bellezza e per il “segreto” celato dietro il suo nome.

Sono in pochi infatti a sapere che il nome “Violina” deriva da una particolarità unica di questa spiaggia.

La sua sabbia infatti, se calpestata, emette un leggero suono, che ricorda la musica suonata da un violino. Quello delle “sabbie musicali” è una peculiarità molto rara che ha luogo a causa della composizione della sabbia, formata da piccolissimi granuli di quarzo dalla superficie né troppo liscia né troppo ruvida, che quando viene calpestata emette appunto una specie di lieve melodia.

In tutto il mondo esistono solamente altre 4 spiagge con questa straordinaria caratteristica: Gold Coast in Australia, Babadejuka in Brasile, Fort Dauphin in Madagascar e Eigg Islands in Inghilterra.

cala violina cala violina

Cala Violina. Come arrivare

Il sentiero che conduce alla spiaggia – Cala Violina non è accessibile in auto, è costituito da un tratto di circa 1.5 chilometri – attraversa la rigogliosa Riserva delle Bandite di Scarlino, regalando ai viaggiatori la possibilità di scoprire una delle aree protette più belle della Toscana.

Il sentiero non è impegnativo, basta qualche piccolo accorgimento, come indossare scarpe comode e abbigliamento sportivo. Il percorso offre parecchi scorci panoramici: fermatevi e scattate qualche foto, ne varrà sicuramente la pena!

Scopri di più su Cala Violina e sulle spiagge della Maremma Toscana

Poco prima della fine del sentiero, durante la stagione estiva, troverete un chiosco che offre un prezioso servizio di ristoro: la spiaggia di Cala Violina è infatti completamente selvaggia. Ricordatevi che la spiaggia è “free” e non ci sono servizi.

Oltrepassato il chiosco, rimarrete estasiati dalla vista che avrete davanti: un meraviglioso contrasto di verde, blu e oro che dà vita ad uno dei luoghi più belli di tutta la Toscana. 

cala violina parking

Alcune alternative praticabili e anzi, molto amate, sono quelle di raggiungere la spiaggia in barca, noleggiandone una nei vicini porti di Follonica, Scarlino o Castiglione della Pescaia, oppure in bici grazie al sentiero sterrato che parte dal porto turistico di Scarlino ed in 15-20 minuti di pedalata conduce direttamente in spiaggia.

Se decidete di andare in auto (o in moto o in camper) sarà necessario lasciare il proprio mezzo al parcheggio, situato all’ingresso della Riserva e da lì proseguire a piedi.

Il parcheggio (a pagamento) ha una capienza massima di 250 posti, ragion per cui è consigliabile essere lì abbastanza presto al mattino (in particolar modo in estate) così da essere sicuri di trovare posto.

Cala Violina: tutto quello che c’è da sapere sulla spiaggia e su come arrivare!

Il costo del parcheggio, per l’intera giornata, è di circa 7€ per le auto e 3.5€ per le moto (prezzi aggiornati ad Agosto 2019).

Se non avete un mezzo a disposizione la linea di trasporti Tiemme in estate, garantisce collegamenti da e per Cala Violina con partenze regolari.

Cala Violina. La spiaggia

La spiaggia non è molto grande ma ha un fascino unico nel suo genere. La grande distesa di alberi alle sue spalle offre un riparo dal caldo durante le ore più calde della giornata, e le sue acque, straordinariamente limpide, sono un invito irrinunciabile per nuotare e fare snorkeling.

Verso l’orizzonte inoltre, la meravigliosa vista dell’Isola d’Elba vi riempirà gli occhi di una immensa bellezza!

Cosa vedere nei dintorni della Maremma Toscana

Cala Violina si trova in una delle aree più belle della Toscana, l’alta Maremma, meglio conosciuta come Maremma Toscana: un territorio ricchissimo di storia, arte, tradizioni e di borghi dal fascino antico.

Scarlino

Scarlino è il comune che ospita la spiaggia ed anche una delle più belle attrattive di quest’area della Toscana. Dominato dalla sua imponente rocca medievale, fatta costruire dagli Aldobrandeschi nel XIII secolo e restaurata dai pisani un secolo dopo, Scarlino è un bellissimo esempio di architettura medievale.

Oltre alla già citata rocca, fortificazione circondata da una doppia cortina muraria, Scarlino ospita anche la bellissima chiesa di San Donato, realizzata in stile tardo-romanico tra la fine dell’XI e l’inizio del XII secolo.

Di particolare interesse inoltre, il Centro di Documentazione del Territorio, un museo interamente dedicato alla storia del territorio ed alle sue aree archeologiche – la più importante delle quali quella del Puntone di Scarlino – con resti di costruzioni romane risalenti al I secolo a.C.-.

Porto del Puntone di Scarlino

Porto del Puntone di Scarlino

Castiglione della Pescaia

Soprannominato “La Piccola Svizzera” o “La Svizzera di Maremma” per la qualità della vita e la perfetta organizzazione in tema di servizi turistici, Castiglione della Pescaia è uno dei borghi più importanti e conosciuti della Maremma Toscana.

Bagnato dalle acque azzurre del mare della costa tirrenica, Castiglione della Pescaia è un paesino di rara bellezza.

Molto interessanti le sue chiese, prima su tutte la Chiesa di San Giovanni Battista, edificata nel XVI secolo a partire da un preesistente deposito di armi, la chiesa è affiancata da un maestoso campanile neogotico.

Degna di nota anche la Chiesa di Santa Maria del Giglio, uno splendido edificio sacro risalente al XVIII secolo. Appena fuori dal paese la Riserva Naturale della Diaccia Botrona, area palustre, residuo dell’antico Lago Prile frequentato sin dall’epoca etrusca e romana.

L’area fu sottoposta ad opera di bonifica già dai Lorena, ma tale intervento fu terminato solo tra il 1950 e il 1960 con la riforma agraria attuata dall’Ente Maremma.

A testimonianza di tale intervento, rimane oggi la Casa Rossa Ximenes: interessante centro multimediale ma originariamente uno dei più importanti esempi di ingegneria civile.

Castiglione della Pescaia

Castiglione della Pescaia

Follonica

Follonica è una delle più importanti destinazioni turistiche marittime della Toscana.

E’ posta al centro del golfo al quale dona il nome e sorge praticamente di fronte all’Isola d’Elba.

La storia della cittadina è relativamente recente: nacque infatti solo verso la fine del 1800 per accogliere i lavoratori impegnati nelle Reali ed Imperiali Fonderie create dal Granduca Leopoldo II di Lorena.

La fonderia Leopolda di Follonica è stata la seconda fonderia più importante in Europa.

Oltre che per le sue bellissime spiagge, particolarmente amate per le acque limpide e tranquille e per la sabbia sottile, Follonica offre interessanti spunti anche a livello architettonico.

Meravigliosa la sua Chiesa di San Leopoldo, costruita per volontà del Granduca Leopoldo II di Lorena nel 1836 e unica nel suo genere per la sua facciata, dove spicca in modo massiccio, l’utilizzo di elementi in ghisa.

Follonica è anche famosa in tutta la Toscana per il suo Carnevale, che qui si festeggia ben due volte l’anno: la prima volta come di consuetudine tra Febbraio e Marzo e la seconda nel mese di Luglio (il Carnevale Estivo).

Sfilate in maschera e carri allegorici realizzati dai volenterosi rioni cittadini si sfidano ogni anno per ottenere il riconoscimento del miglior carro, un evento assolutamente da non perdere!

Golfo Follonica

Golfo Follonica

 

Vacanze e itinerari in Toscana

 

Ciao! Sono Simona e questo è il mio blog

Se desideri conoscere la Toscana dal punto di vista di chi ci vive. Se ami viaggiare e desideri visitare la mia Regione.

Se ti piace scrivere e sei alla ricerca di consigli e informazioni utili per creare i tuoi contenuti (su carta e sul web)

Se cerchi un blog con cui collaborare e promuovere la tua Comunicazione…allora sei capitato nel posto giusto!

Il mio blog potrebbe aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi!

Contattami!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi